Codice Errore 14

La tua caldaia Beretta sta iniziando a perdere colpi? Può capitare anche improvvisamente che la caldaia manifesti un malfunzionamento. Però, prestando attenzione, sul display la caldaia segnala il potenziale problema che sta generando.

Capire a cosa corrisponde il codice di errore non ti darà il giusto input per riparare da solo la caldaia (assolutamente sconsigliato) ma almeno riuscirai a capire a grandi linee a cosa sia dovuto il blocco.

È importante farti notare che non tutti i modelli di caldaie presentano gli stessi codici. Evita di provare ad aggiustarla da solo non sapendo dove mettere mano e soprattutto senza avere il minimo rudimento di termoidraulica.

Più in basso in questo articolo ti elenchiamo uno o più possibili cause e soluzioni che possono essere prese in esame per questo errore. Oltre questo, è doveroso anche puntualizzare che solo un tecnico potrà fare una diagnosi precisa.
Codice Errore 14

Codice Errore 14

A cosa può essere dovuto: Pressione del gas in entrata.

C’è un problema di pressione del gas in entrata maggiormente constatato nelle caldaie Beretta a condensazione
Potrebbe essere opportuno cambiare la valvola gas.

Se ti trovi a Roma o in provincia e il tuo impianto Beretta ha sul display la scritta Errore 14 puoi chiedere info alla nostra azienda che effettua prontamente assistenza, bollin blu e manutenzione su caldaie Beretta a Roma e provincia.

Le abilitazioni attive per la nostra azienda ci rendono qualificati per interventi di riparazione relative a problematiche come ad esempio quelle che si riscontrano con il codice

Se non riesci a risolvere il problema con codice Errore 14

Servizi:

Codice Errore A11

Caldaia Beretta in blocco o senza acqua calda? Soprattutto per caldaie vecchie può capitare che ci sia un malfunzionamento. Prestando attenzione al display, puoi capire

continua a leggere »

Codice Errore 34

La tua caldaia del marchio Beretta sta dando problemi ultimamente? Può essere normale che le caldaie più datate presentino malfunzionamenti col passare degli anni, ma

continua a leggere »